WORLD PSORIASIS DAY Giornata Mondiale della Psoriasi 2017

Il 29 di ottobre prossimo ritorna, come al solito, la "Giornata Mondiale della Psoriasi" , l’appuntamento annuale che vede impegnata l’associazione ADIPSO nella campagna di sensibilizzazione rivolta alle istituzioni socio-sanitarie e al pubblico per una malattia sottovalutata come la psoriasi.

Mai come in questo momento, di precarietà sanitaria, serva ai malati di alzare la voce verso le autorità di competenza che non riescono più a garantire un’assistenza omogenea sul territorio nazionale e che vedono ridursi le prestazioni sanitarie. Perché risiedere in una determinata Regione può significare essere più sfortunati rispetto a una Regione più fortunata, togliendo di fatto al malato il diritto alla salute come prevede la nostra Costituzione.

In tutto il mondo si celebrerà questo evento definito come la WPD ovvero la ‘World Psoriasis Foundation’, in Italia sarà ADIPSO che si prenderà l’impegno di promuovere l’iniziativa e dare voce a circa 3 milioni di malati di psoriasi.

Per l’occasione si allestiranno, nelle Piazze scelte come da prassi, i ‘Gazebo’ per accogliere i malati bisognosi di informazioni sulla patologia, sui centri di cura dedicati e sulle novità che anno dopo anno si inseriscono nell’armamentario terapeutico del medico specialista.

Le Piazze diverranno luogo di incontro dove medici specialisti volontari offriranno le loro conoscenze scientifiche e competenze a coloro che lo desiderassero. I malati di psoriasi o di artrite psoriasica, inoltre, potranno avanzare ai componenti di ADIPSO i loro problemi quotidiani e i propri bisogni inespressi che l’associazione potrà riportare successivamente alle istituzioni preposte.

L’associazione ADIPSO, quindi, invita tutti i malati di psoriasi in queste Piazze ad aggregarsi e rimanere uniti nelle battaglie che andremo a fare per mantenere almeno i traguardi raggiunti in tutti gli anni trascorsi.

OBIETTIVI della WPD:


Aumentare “awareness”: far crescere la consapevolezza sulla psoriasi, destare l’attenzione pubblica sugli effetti devastanti della patologia e sulle gravi difficoltà che può causare. La psoriasi non è un problema legato alla bellezza, ma una patologia debilitante, sia fisica che psichica, che merita più attenzione.

Migliorare l’accesso ai trattamenti: spronare il sistema sanitario, i governatori, i medici,gli operatori del settore e tutti coloro che sono responsabili per la cura della psoriasi, per consentire ai pazienti di accedere a TUTTE le terapie. Diagnosi precoci e terapie più efficaci sono necessarie per alleviare la sofferenze di molti milioni di pazienti che non ricevono l’aiuto di cui hanno bisogno.

Accrescere la conoscenza: fornire informazioni a coloro che sono affetti dalla patologia ma anche all’opinione pubblica per educarla sulla malattia, in modo che diventi un tema di cui poter discutere apertamente. I pregiudizi uccidono il paziente psoriasico e lo relegano ai margini della Società. E’ necessario sopratutto distruggere le false credenze su questa malattia. La psoriasi non è contagiosa!

Creare coesione tra la comunità degli psoriasici: fornire una piattaforma dalla quale le voci dei pazienti di tutto il mondo possano parlare come se fossero un’unica voce, per essere finalmente ascoltate dai “decision-maker”.

 

 

L'ADIPSO a Rai Parlamento

Dibattito della Presidente ADIPSO Mara Maccarone con i Politici a Rai Parlamento il 24 Giugno 2017

blockquote
  • Iscriviti alla Newsletter ADIPSO per tenerti informato su News ed Eventi
  • Diventa Socio ADIPSO: solo per te "Il Medico Risponde" e "ADIPSO NEWS" in versione digitale

nuovologo2

Via Tacito, 90 - 00193 Roma
Numero Verde: 800 031 566
Tel/fax: 06-3211545
E-mail: segreteria@adipso.org